L’ex chiesa di Sant’Agostino

con struttura romanico-gotica, trasformata nel sec. XVIII, conserva preziosi altari barocchi, pitture, coro ligneo intarsiato, è diventata sede dell’Auditorium.